IL 14 OTTOBRE PARTE DA LUGANO IL TOUR MONDIALE. IL 16 OTTOBRE ESCE IL NUOVO ALBUM.

MALATERRA è una canzone, un album, un tour e un docufilm.

La Musica, quella napoletana è uno dei 5 pilastri storici della musica nel mondo. Un veicolo culturale che tutti conoscono e che rappresenta un punto distintivo della cultura campana.

Gigi D’Alessio è tra gli interpreti della musica napoletana più conosciuti ed apprezzati al mondo ed un’artista che nel corso degli anni ha definito uno stile proprio, riconoscibile per la raffinata tecnica di composizione basata sull’ampio coinvolgimento di strumenti, cori e la ricerca accurata di melodie dall’immediato impatto emotivo.

Con il quarto tour mondiale e con oltre venti milioni di dischi venduti è lui il protagonista del progetto CampaniaSicura ovvero: “La reazione della Campania, all’onda mediatica che ha intaccato la reputazione, l’immagine e l’economia regionale, trasformandola in una capillare e duratura operazione di rilancio territoriale.”

La suggestione di questo progetto, è quella di portare Napoli e la “Campania SiCura” nel mondo attraverso la rivisitazione fatta da Gigi D’Alessio, dei grandi classici napoletani ri – arrangiati in chiave moderna che si fonderà con il repertorio di maggiore successo dell’artista, in un contesto personalizzato ed in un percorso narrativo ed emotivo capace di portare il significato ed il valore dei simboli positivi campani al pubblico internazionale.

Un percorso importante questo di MALATERRA, che è stato anticipato dal concerto alla Reggia di Caserta, dove Gigi si è esibito di fronte a quasi 200 mila persone lo scorso 6 settembre e che ha riportato l’attenzione ancora una volta, sulla problematica della Terra dei Fuochi in Italia.

Una collezione di grandi classici napoletani che per la prima volta dopo tantissimi anni, porta D’Alessio a produrre un album interamente in lingua napoletana, avvalendosi di celebri collaborazioni e promuovendo un progetto importante e interamente dedicato all’Italia e alla Campania.

 

MALATERRA L’ALBUM

Il 16 ottobre esce MALATERRA, il nuovo album di Gigi che questa volta, si misura con il più classico repertorio napoletano riarrangiato da Gigi e dal Maestro Adriano Pennino. Una tracklist ricca di canzoni cantate in collaborazione con alcuni dei più grandi artisti e musicisti di sempre.

Gianni Morandi che duetta con D’ Alessio in “Una sera e Maggio”, l’indimenticabile Renato Carosone nel duetto virtuale assolutamente unico di “Io mammeta e tu”, Chris Botti, il trombettista di Frank Sinatra, Barbra Streisand, Sting e Paul Simon, capace di creare un’atmosfera unica con la voce di Gigi in “Indifferentemente”.

La London Orchestra che nei mitici studi Abbey Road ha orchestrato in maniera unica i brani di “Malaterra”. Michael Thompson, gia’ con Michael Jackson, Madonna, Cher e molti altri,, protagonista con la sua chitarra nel brano “O Sarracino”.

L’album vede anche la preziosa collaborazione di Nathan East al basso, Raphael Padillia alle percussioni, John Robinson ed Alfredo Golino alla batteria.

Malaterra contiene inoltre altri quattro classici della musica partenopea di sempre come “Guaglione”, “ A Citta e Pullecenella”, “O Surdato nnammorato” e “Torna a Surriento” insieme alle cinque tracce inedite scritte ed interpretate da D’Alessio e capaci di fondersi perfettamente con le atmosfere dei grandi classici. I proventi del brano “Malaterra” saranno devoluti per i prossimi 7 anni a Campania SiCura e saranno utilizzati per iniziative legate alla riqualificazione del territorio interessato al fenomeno.

 

TRACKLIST    

1)’O SARRACINO (Testo Nisa/Musica Carosone) – con Michael Thompson

2)GUAGLIONE (Testo Salerno/musica Fucilli) – con Briga

3)VASEME (testo e musica D’Alessio) – con Valentina Stella

4)E’ COSA E’ NIENTE (testo e musica D’Alessio)

5)IO MAMMETA E TU (Testo Razzapaglia, musica D. Modugno) – con Chris Botti

6) O’ CORE E NA FEMMINA (Testo e musica D’Alessio) – con Anna Tatangelo

7)SI NUN TENESSE A TE (Testo e Musica D’Alessio)

8) O’ SURDATO ‘NNAMURATO (Testo Califano/Musica Canino)

9)A CITTA’ E PULECENELLA (Testo e Musica Mattone) – con Dear Jack

10)’NA SERA ‘E MAGGIO (Testo Pisano/Musica Cioffi) – con Gianni Morandi

11)INDIFFERENTEMENTE (Testo Martucci/Musica Mazzocco)

12)TORNA A SURRIENTO (Testo e Musica G. De Curtis) – con Bianca Atzei

13)MALATERRA (Testo e Musica D’Alessio)

14) MALATERRA STRUMENTALE (Testo e Musica D’Alessio)

 

MALATERRA

Il Docufilm

In anteprima alla 61esima edizione del Taormina Film Fest 2015 e’ stato  presentato il docufilm diretto da Sergio Rubino e Ambrogio Crespi.

Il documentario racconta il viaggio di Gigi D’Alessio nei luoghi identificati e sottratti alle coltivazioni, i racconti dei protagonisti, il coraggio di chi reagisce senza paura.

“Malaterra il Docufilm” racconta la realtà di spezzoni del territorio campano (questione comune anche ad altre regioni italiane stando alle inchieste della magistratura) venuta alla ribalta anche grazie all’impegno della società civile ed alla dedizione delle forze dell’ordine. Malaterra è un progetto di speranza, la forza della verità che prende il sopravvento e lo racconta con il linguaggio diretto della macchina da presa al servizio della voce dei protagonisti.

E Malaterra è anche il viaggio di ritorno a casa di un’artista, Gigi D’Alessio, il cui cuore batte da sempre allo stesso ritmo di quello della sua gente. Il dovere di un’artista è immedesimarsi nella condizione della gente, stimolare le coscienze, far riflettere sui fatti e raccontare la storia i un territorio che ha trovato la forza di dire la verità, senza negare il male che è stato fatto, ma dando voce alla più importante operazione di trasparenza realizzata in Campania, un intervento capillare e diffuso in grado di certificare la salubrità delle produzioni agroalimentari campane. Ed è quello che Gigi fa con questo lavoro. Il film, che è stato premiato al festival internazionale del cinema di Taormina 2015, racconta dei suoi incontri con agricoltori, giornalisti, medici, sacerdoti, esperti scientifici, volontari, ufficiali del corpo forestale dello Stato, imprenditori, mamme i cui bambini sono stati portati via da malattie incurabili, facendo domande e cercando risposte in un clima di grande tensione emotiva. La colonna sonora è curata dallo stesso Gigi e contiene uno splendido inedito, intitolato appunto Malaterra i cui proventi saranno donati per sette anni a favore di iniziative sul territorio.

 

CAMPANIA SICURA

Con la Delibera di giunta 497/2013, la Regione Campania, istituisce un fondo, per la realizzazione di misure anticicliche e per la salvaguardia dell’occupazione a favore delle imprese e a valere sul Piano di Azione e Coesione – Terza e ultima riprogrammazione. Il soggetto gestore del Fondo è Sviluppo Campania S.p.A.

Nell’ambito del Piano di Azione e Coesione è stato approvato con DD 437 del 20/06/2014 il pano esecutivo.

Il Piano prevede il rilancio dell’immagine del comparto agroalimentare e dell’assoluta qualità dei suoi prodotti, attraverso un’azione articolata su tre livelli: informazione, comunicazione e marketing. In questa fase del progetto, Sviluppo Campania intende assicurare la massima diffusione alle attività di certificazione ed all’importante riscontro registrato tra gli agricoltori che certi della salubrità delle proprie produzioni hanno volontariamente deciso di far analizzare i propri prodotti.

L’obiettivo del piano è dunque riequilibrare l’informazione, alterata in seguito all’uso improprio di fati di cronaca che hanno esteso, oltre ogni confine logico, l’impatto sulle produzioni regionali.

 

MALATERRA – IL TOUR 2015

Mercoledì 14 Ottobre – LUGANO – Palazzo dei Congressi

Venerdì 16 Ottobre – MARSIGLIA – Spazio Silo

Lunedì 19 Ottobre – LONDRA – Shepherds Bush Empire

Giovedì 22 Ottobre – ZURIGO – Volkaus

Sabato 24 Ottobre – FRANCOFORTE – Teatro Capitol

Lunedì 26 Ottobre – MONACO– Spazio Kessel Haus

Mercoledì 28 Ottobre – PARIGI– Teatro La Cigale

Venerdì 30 Ottobre – BRUXELLES – Cirque Royale

Lunedì 2 Novembre – COLONIA – Spazio E Werk

Mercoledì 4 Novembre – AMNEVILLE – Galaxie

Venerdì 6 Novembre – MOSCA – Arts Academic Theatre

Martedì 10 Novembre – CHARLEROI– Palais des beaux arts

Giovedì 12 Novembre – VIENNA – Museum Quartier

Martedì’ 17 Novembre – BARCELLONA – Barts

Venerdì 29 Gennaio – TOKYO

Domenica 31 Gennaio – SHANGAI

Mercoledì 3 Febbraio – MELBOURNE

Venerdì 5 Febbraio – SYDNEY

Domenica 7 Febbraio – DUBAI

Sabato 2 Aprile – TORINO

Domenica 3 Aprile – MILANO

Mercoledì 6 Aprile – PADOVA

Giovedì 7 Aprile­ – BOLOGNA

Sabato 9 Aprile – ROMA

Lunedì 11 Aprile – FIRENZE

Martedì 12 Aprile – GENOVA

Giovedì 14 Aprile – BARLETTA

Venerdì 27 Maggio – BUENOS AIRES

Domenica 29 Maggio – SAN PAOLO

Lunedì 30 Maggio – RIO DE JANEIRO

Giovedì 2 giugno – MIAMI

Domenica 5 Giugno – TORONTO

Martedì 7 Giugno – SAN FRANCISCO

Mercoledì 8 Giugno – LOA ANGELES

Venerdì 10 Giugno – CHICAGO

Sabato 11 Giugno – ATLANTIC CITY

Domenica 12 Giugno – FOXWOOD

Martedì 21 Giugno – NAPOLI

 

Ufficio Stampa Goigest, 02202334

Scarica la cartella stampa “MALATERRA